`
Facebook FACEBOOK Twitter TWITTERRss feed RSS SUBSCRIBE

Monkeyrockworld

Extreme Rocker and Writer Marco Ferrarese's Hardcore Opinions on Living and Traveling Asia
Subscribe

Archive for the ‘Opinions’

Un Indovino Mi Disse: aiuta a produrre il nuovo Film su Tiziano Terzani

January 26, 2013 By: Marco Ferrarese Category: Italiano, Opinions Visited: 1 Comment →

Ricevo e diffondo da Govinda: il regista che già lavorò ad Anam, l’ultima intervista a Tiziano Terzani, sta tentando di produrre un film di “Un Indovino Mi Disse”. Il problema e’ che a quanto pare, come solito nella produzione culturale italiana degli ultimi 20 Berlusco-anni, nessuno in Italia vuole sostenere il progetto. Stando a Govinda,  tra Svizzera e Germania, alcuni finanziatori hanno dato disponibilità di circa un milione di euro. Però non bastano… Ne servono, in totale, 1,5 milioni. (more…)

Istanbul: fine d’Asia, inzio d’Europa

January 11, 2013 By: Marco Ferrarese Category: Asia, Italiano, Journey to the West, Opinions, Travels, Turkey Visited: No Comments →

picture credits: Garton/Flickr

Arrivare ad Istanbul dopo due mesi di autostop diretti dallo Xinjiang, in Cina occidentale, fa sicuramente un certo effetto. Sono stato in molte citta’ del mondo, ma raramente una metropoli della misura di Istanbul ne ha pareggiato in bellezza: arroccata sul mare e accogliendo/lasciando due continenti, Istanbul sembra un gigante disteso in un sonno secolare, le braccia ubriache appoggiate su due lembi di mondo. E se volessimo anche essere schifosi, un gigante che smaltisce la sbornia vomitando furiosamente acqua blu scura nel Bosforo.

Seriamente, non pensavo che al mondo esistessero citta’ cosi’ grandi: per uscirne, dal momento in cui ho preso un bus per attraversare il Bosforo e sbarcare in Europa, al momento in cui ho inziato a fare autostop sulla tangenziale e sono finalmente arrivato fuori, sono passate sei ore. Di cui solo 40 i minuti totali passati ad aspettare un passaggio :-) (more…)

Non mi son fatto fregare dalle profezie Maya

December 30, 2012 By: Marco Ferrarese Category: Italiano, Opinions, Scimmioguide di Viaggio, Travels Visited: No Comments →


Era quasi inevitabile che non succedesse niente, ma io confesso di averci invece creduto, per un lungo periodo. E sapendo che il mondo sarebbe dovuto irrimediabilmente cambiare o finire, ho deciso di dedicare 10 mesi del 2012, tra Gennaio e Novembre, al viaggio.  In questo tempo, ho realizzato un sogno che vaveo da una vita: fare dall’Asia all’Europa via terra. Un viaggio fattibile, ma pieno di organizzazione e complicazioni. In definitva, ho creduto che fosse meglio premunirsi in evenienza della fine e fare cio’ che volevo fare e non, invece, quel che forse siamo costretti a fare per via di tante contingenze.

Il mio esempio dovrebbe farvi aprire gli occhi e correre tutti irrimediabilmente alle tastiere… per cercare. Iniziare ad amarsi e’ facile: cominciate con poco. Come? Cercate intanto tra le offerte Easyjet e inziate ad assporare un breve viaggio in una capitale europea, per esempio. Se invece siete piu’ avanzati – e scusate ma ormai faccio sempre riferimento anche agli amici di Cornale, dunque parto dall’ entry level -, dovreste gia’ sapere che tra il dire e il fare del vostro intento di viaggio ci siete di mezzo solamente VOI. E nessun altro. Duqnue la decisione sta a voi. Come condurre il viaggio, la vostra ricerca personale, quello e’ un passo piu’ avanzato. Ma rimanendo al primo passo, mi piace ribadire prima di un nuovo 2013 che la scelta e’ la vostra e sta dentro di voi. Realizzate i vostri sogni e smettete di vivere da pecoroni, tutto e’ fattibile e aportata di mano, se lo volete veramente!!

Buon 2013 da Monkeyrockworld, sperando di continuare a  portare un po’ di ispirazione nelle vostre idee…

Marco Polo Encounters, or vagabonding off the beaten trail

December 27, 2012 By: Marco Ferrarese Category: English, Opinions, Rolf Pott's Vagabonding Visited: No Comments →

village life in Bangladesh – Picture by Kit Chan, 2012

During my recent adventures in the Indian Subcontinent, I tried to steer off the beaten tourist trail as much as I could. Thanks to some contacts and friendships I cultivated in other parts of the world – very often a great key for successful connections in other places – I was fortunate enough to venture well far off the beaten path, in places so small that not even a detailed map would carry their names tagged somewhere in microscopic scripts.

Being one of the first foreigners coming to a far flung destination is definitely a great experience, one of those you would write off your book of memories as an anthropological quest, or, as I fondly call, a Marco Polo Experience: a case when, like my Venetian ancestor, your visit and yourself function as a cultural representation of the outside world, an important link between a community and their stereotypical – or plain false- ideas of the outsiders.
After a few forays into the deep backwaters of Bangladesh’s unknownia, I feel like sharing a few tips to maximize your –and your hosts’- experience during one of those rare Marco Polo encounters… (more…)

Related Posts with Thumbnails
  • BUY MY NOVEL


  • MONKEY'N'ROLL


  • WEOTSKAM
    "Six Pack Tsunami Attack!!!" CD
  • WICKED WORLD

  • RECENT POSTS

  • COMPRA IL LIBRO

  • Support independent publishing: Buy this book on Lulu.></a>

<a href=
  • Categorie

  • Archives

  • COMMUNITY